Traslochi internazionali: come avvengono

Traslochi internazionali: come avvengono
04 Gen
3:17

I traslochi internazionali sono sempre più diffusi, soprattutto in Italia: sono molte infatti le persone che si recano all’estero con tutta la famiglia, attirati da un lavoro migliore o da migliori condizioni lavorative in genere.

Esistono diverse possibilità per chi effettua un trasloco internazionale, che dipendono essenzialmente dal luogo in cui si reca, come ci ricorda bene il sito web http://aztraslochi.it/traslochi/traslochi-internazionali.

Il costo di un trasloco internazionale

Chi deve traslocare si trova spesso a dover effettuare una serie di spese, a volte anche ingenti. Questo è uno dei motivi per cui si tende a ricercare una ditta di traslochi efficiente, ma anche economica. Quando il trasloco avviene a livello internazionale, molto dipende dalla distanza tra i due domicili: quello da cui ci si sposta e quello nuovo.

Se la nuova casa è all’interno del continente europeo infatti è possibile sfruttare gli spostamenti su gomma, utilizzando un comune camion o un furgone. Il costo del trasloco internazionale è in questo modo abbastanza contenuto, anche se è sempre più elevato rispetto ad un trasloco all’interno del territorio della nostra penisola.

Meglio la nave o l’aereo

Se il trasloco internazionale avviene tra due continenti lontani tra loro si presentano due opzioni differenti: trasportare la merce in nave o in aereo. Nel primo caso si avranno i costi minori, ma il viaggio in nave è spesso molto lungo, soprattutto verso particolari mete nel mondo.

Il trasloco in aereo è molto oneroso, ma si svolge in un singolo giorno; in pratica chi si trasferisce potrà avere tutti i suoi mobili pronti direttamente al suo arrivo, senza dover attendere o doverli spedire con grande anticipo.

Evitare di traslocare tutto

Quando ci si trasferisce all’estero spesso si tende a desiderare di dare alla nuova casa un aspetto subito piacevole e gradevole, molto simile a quello dell’abitazione di partenza. Per questo motivo, e per evitare di dover acquistare tutto il mobilio d’accapo, si tende a traslocare tutto anche quando ci si trasferisce in un luogo molto lontano.

Conviene però cercare di contenere i costi del trasloco evitando di trasferire tutto ciò che si possiede. Gli abiti e gli effetti personali si dovranno per forza portare con sé, ma alcuni mobili possono essere acquistati ex novo una volta arrivati al nuovo domicilio.

Questo discorso vale soprattutto per i mobili molto ingombranti e per gli oggetti di scarso valore. Perché spostare un grande divano fino in nord America o in Cina? Piuttosto conviene acquistare un nuovo divano nella città di destinazione.

« »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code