Trading online: i primi passi per chi inizia

Trading online: i primi passi per chi inizia
13 Gen
4:33

Per molti giovani investitori che si avvicinano al mondo della Borsa per la prima volta, operare all’interno dei mercati significa farlo grazie ad internet. Il trading online, l’ultima frontiera della finanza, è così diventato, nell’arco di pochi anni, un’attività alla portata di tutti quegli esperti di finanza che abbiano un minimo di familiarità con il web.

Eppure non tutto è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Quello del trading online è un settore pieno di rischi. Rischi che aumentano quando il trader è inesperto e pensa di potersela cavare anche solo grazie al supporto della Rete.

Insomma, non si deve mai abbassare la guardia quando si tratta di trading online, e si deve procedere un passo alla volta, seguendo delle ben precise tappe quasi obbligate. Cosa deve fare allora un trader alle prime armi per abituarsi a muovere in tale settore? Questa breve guida servirà a capirlo al meglio.

La scelta più giusta per chi muove i primi passi nel mondo del trading online è molto spesso una sola: iniziare con quelli che vengono chiamati “strumenti derivati”, ovvero dei titoli finanziari il cui valore dipende da quello di altri titoli, che chiameremo “sottostanti”.

Quando si investe su un derivato, bisogna prevedere in maniera opportuna il movimento del trend. In caso di previsione giusta avremo un ricavato, sia quando il titolo sale, che quando scende. Le tipologie di derivati sono molteplici, ma i nuovi trader optano quasi sempre per due strumenti specifici: i CFD o le opzioni binarie.

I Contract for difference (CDF per gli addetti ai lavori) possono replicare esattamente il prezzo dell’azione sottostante e assicurano profitti proporzionali alla variazione del suddetto prezzo, ma solo se la variazione è quella prevista. Operando con i CFD, l’investitore può chiudere una posizione in qualsiasi momento, potendo così vendere un’azione istantaneamente quando il prezzo scende. Con le giuste opzioni automatiche, i trader più inesperti possono addirittura chiudere le posizioni impostando un valore di perdita massima.

Un metodo ancora più semplice per investire, fatto su misura per chi è all’inizio, sono le opzioni binarie, un sistema che gode del vantaggio di consentire sempre il guadagno massimo, a prescindere dall’ampiezza di movimento del prezzo. Basta indicare, entro la scadenza se il prezzo dell’azione sarà in Up o in Down.

Se la previsione è giusta, si incassa il rendimento. Guardatevi intorno in Rete e cercate la guida al trading binario che fa al caso vostro. Scoprirete subito uno strumento ideale per chi comincia a muoversi nel trading online.

« »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code