I magazzini temporanei: un servizio per le aziende

I magazzini temporanei: un servizio per le aziende
13 Feb
8:28

Sono diverse le aziende e gli uffici che necessitano costantemente di nuovo spazio. Si pensi anche solo agli archivi di documenti che lo Stato Italiano obbliga a conservare per svariati anni, senza che abbiano un effettivo utilizzo quotidiano. In queste situazioni un’ottima soluzione al problema consiste nell’utilizzare un magazzino temporaneo.

Cosa si intende per magazzini temporanei

Un magazzino temporaneo è un vano, di dimensioni variabili, presente all’interno di un deposito custodito. Un’azienda che affitta un vano di questo genere ne possiede le chiavi ed ha completo accesso ad ogni oggetto in esso contenuto, a qualsiasi ora del giorno e della notte, 7 giorni a settimana. In pratica si tratta di uno spazio aggiuntivo all’ufficio, dove si possono conservare documenti importanti, archivi, o anche la versione cartacea di progetti o di documentazione di vario genere.

Oggi moltissimi uffici svolgono la gran parte del loro lavoro sul server aziendale, o sul cloud, ma molti progetti sono ancora stampati su carta, per conservarli, così come avviene per bilanci, fatture e diverse tipologie di scritti che hanno valore legale. Tutte queste cose non servono in ufficio, anche se la loro presenza è obbligatoria. Porle in un magazzino temporaneo permette di liberare spazio all’interno dell’ufficio, che può così essere sfruttato in modo più razionale e pratico.

I magazzini in box

La novità degli ultimi mesi sono i magazzini temporanei cosiddetti box, o taxi. I piccoli vani sono stati trasformati in scatole, di dimensioni varie. Le box offrono tutti i servizi di un magazzino classico, compresa la sicurezza: sono muniti di chiusura a lucchetto e il deposito in cui vengono conservati è custodito e controllato. In più offrono una peculiarità molto interessante: si possono muovere.

Il magazzino può quindi essere spostato direttamente presso il domicilio dell’ufficio, si possono spostare documenti, riempire scatole e archivi, per poi far riportare il container da dove è venuto. La praticità è massima e permette una grande versatilità.

I costi

Il costo dei taxi deposito è variabile, dipende essenzialmente dalle dimensioni della scatola e dal tempo per cui la si vuole affittare. In genere l’affitto si paga su base mensile, ma nel caso in cui si intenda affittare lo spazio per periodi prolungati a volte si può approfittare di sconti sul prezzo, che rendono questa soluzione ancora più interessante.

Si deve pagare anche il trasporto fin sotto l’ufficio, ma si ha la praticità di poter spostare il box dove si vuole, anche a casa di un dirigente, o presso la sede di un cliente.

« »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code